Sistema radiante per soffitto Zehnder NIC

Il sistema di climatizzazione radiante Zehnder NIC è adatto sia per il riscaldamento che per il raffrescamento degli ambienti, ed è applicabile a soffitto o a parete. Altro punto a favore, oltre alle varie modalità di messa in opera, il sistema radiante a soffitto svolge una funzione di componente edilizio di finitura e di isolamento termico.

Il fissaggio dei pannelli avviene tramite profilli metallici standard per pannelli in cartongesso posizionati in modo da garantire l’inserimento tra un pannello e l’altro dei collettori lineari di alimentazione dei circuiti interni dei pannelli stessi: I collettori lineari sono realizzati in tubo multistrato con barriera all’ossigeno Ø 20 x 2 mm e comprendono i raccordi ad innesto rapido Zehnder per il collegamento dei tubi da Ø 8 x 1 mm in PE-Xa con barriera all’ossigeno dei circuiti interni ai pannelli.

La finitura finale della superficie radiante deve avvenire secondo le modalità standard per i pannelli di cartongesso(stuccatura e rinforzo con nastri di rete o carta nei giunti, primer impregnante, decorazione finale a pittura, spatolatura, ecc.).

Zehnder NIC è soprattutto una soluzione semplice, razionale, efficiente, economica, per la climatizzazione a pannelli radianti a secco nella moderna edilizia che realizzi nuove strutture e ristrutturazioni.

Zehnder NIC svolge sia una funzione impiantistica che ediliziain quanto integra l’isolamento termico e sostituisce l’intonaco, e consente di ricavare gli spazi necessari all’allogiamento degli impianti elettrici ed idraulici.

Zehnder NIC è facilmente applicabile nelle ristrutturazione in quanto è veloce e non richiede l’intervento dei muratori ma solamente di gessisti o decoratori.

Zehnder NIC riduce sensibilmente i tempi di realizzazione in cantiere e ne migliora la pulizia, evita le scanalature sulle murature e ripristini per la posa degli impianti elettrici ed idraulici, annulla la presenza e l’ingombro di apparecchi di climatizzazione tradizionale (radiatori, ventilconvettori).

Zehnder NIC è applicabile a parete ed a controsoffitto e non richiede bilanciamento idraulico in quanto è autobilanciante.

I pannelli vengono fissati alle strutture edilizie previo avvitamento a normali profili metallici da cartongesso.

Tutti i collegamenti idraulici tra i circuiti e collettori delle linee di adduzione lineari sono realizzati con raccordi ad innesto rapido che consentono una veloce realizzazione delle linee di alimentazione. Grazie a “collettori lineari” posti in adiacenza dei pannelli viene garantito un collegamento idraulico in parallelo dei singoli moduli collegati in modo da mantenere costante la perdita di carico, anche al variare del numero dei moduli collegati. Risulta quindi vantaggioso per la semplificazione dell’avviamento dell’impianto.

Al fine di ottimizzare gli spessori, tutte le linee di distribuzione (coibentate e preisolate) rimangono comprese nello spessore dell’isolante del pannello, richiedendo uno spessore globale di 69 mm.

Il sistema radiante Zehnder NIC con le connessioni ad innesto rapido, puo essere utilizzato ad una pressione massima di 4 bar (ad una temperatura del fluido di 40°C).



©. 2007 Zehnder Group | www.zehnder-group.com | info@zehnder-group.com